To top
26 Mag

Una secchiata d’acqua gelida

enrica alessi l'amore ai tempi supplementari
     
È una secchiata d’acqua gelida. Il cuore si è fermato, non riesco a parlare. “Eva, tesoro, sei ancora lì?” “Dimmi che la mamma sta bene, dimmi che non è grave. Dimmi solo questo.” Il silenzio è passato dall’altra parte del telefono: perché non può accontentarmi? “Papà, devi dirmi che cos’ha.” insisto. “Stamattina si è svegliata, stava bene, è scesa in cucina a preparare il caffè e quando l’ho raggiunta, l’ho trovata sul pavimento priva di sensi. Ho chiamato l’ambulanza e...
Continue reading
19 Mag

L’ultima mise da notte

l'amore ai tempi supplementari enrica alessi
         
U na volta qualcuno ha scritto: se non puoi dire la verità alle persone che ami, allora non riesci a dirla neanche a te stesso. Questo dovrebbe convincermi che vuotare il sacco non provocherà alcun tipo di conseguenza, eppure, mentre varco la soglia del ristorante tenendo Paolo sotto braccio, l’unica cosa capace di infondermi un minimo di serenità è la mise favolosa che ho scelto per la nostra serata. Un abito argento di Jil Sander stretto in vita con una cintura di vernice, uno stivaletto di Jimmy Choo, un cappotto nero di Moschino e una borsa mignon di Saint Laurent che contiene giusto il telefono e la carta di credito — che ho preventivamente portato con me, nel...
Continue reading
5 Mag

Il calcio di rigore

l'amore ai tempi supplementari
       
E lì, con la stessa eccitazione di un cavaliere che è riuscito a mettere in salvo la fanciulla, esco dall’ufficio di Javier e mi precipito da Olivia per raccontarle l’accaduto. Apro la porta convinta di servirle il mio scalpo su un piatto d’argento, ma Serena è già arrivata ed è seduta alla sua scrivania. “Buongiorno Eva!” “Ciao, come va?” Olivia non le dà il tempo di rispondere. “Hai novità?” mi chiede trepidante. La discrezione non è certo il suo forte: alla parola novità, Serena rizza le orecchie. “No, nessuna, ma se hai un attimo, vorrei farti vedere una cosa.” Il bluff è diventato il mio mestiere. Quando ho iniziato a lavorare qui, ero il punchball di Olivia: passavo la maggior parte del mio tempo nella...
Continue reading
28 Apr

Il grande Bluff

l'amore ai tempi supplementari enrica alessi
       
S e è vero che è una goccia a far traboccare il vaso, io sono il vaso, Olivia è la goccia. Sono stanca di mettere la mia vita in fondo all’elenco delle priorità e sono stanca di fingere che ciò mi stia bene. Eppure, continuo a fissare la strada chiedendomi cosa ne sarà di Olivia e del suo matrimonio. “Sei silenziosa.” mormora Paolo accarezzandomi. “Sicura che è tutto okay?” No, affatto. Mia madre spunta all’improvviso dopo anni di assenza fingendo che, nel frattempo, il tempo si sia fermato. La mia famiglia si sta allargando senza avermi chiesto il permesso e il mio capo è così stupido da farsi sedurre da un ignorante che non sa neanche chi è Tom Ford: mi...
Continue reading
7 Apr

Maestro d’amore

l'amore ai tempi supplementari
       
I l mio primo look da notte dovrà aspettare: la foga del momento non mi ha nemmeno lasciato il tempo di metterlo. E dire che avevo puntato tutto sulla seduzione estrema di Victoria’s Secret, invece non ne ho avuto bisogno. Ma ora, dopo aver consumato il sesso magnifico che ha sostituito l’aperitivo, confesso che mi servirebbe qualcosa di alcolico per mettere in fila tutto ciò che Paolo dovrebbe sapere. È sotto la doccia, ho meno di cinque minuti per decidere tempestivamente quale notizia fare uscire per prima, e siccome all’appuntamento ne mancano appena cinquanta, suppongo di dover tralasciare l’albero genealogico per dare la precedenza alla serata. Devo elaborare una realtà plausibile che sostituisca la verità o mi accuserà di favoreggiamento...
Continue reading
31 Mar

La lista

l'amore ai tempi supplementari
   
S ono certa che ogni donna del pianeta, prima di preparare la valigia, ci pensa un attimo. Quindi nessuna mi giudicherà esagerata, se i miei pensieri sono diventati una lista divisa in tre tipologie. Confesso che non è stato facile mettere d'accordo funzionalità ed esigenza. Partorire quattro mise da giorno, due da sera e due da notte è stato impegnativo, ma anche stimolante...
Continue reading
24 Mar

Missione salvataggio

l'amore ai tempi supplementari
               
D io deve aver tenuto conto delle mie buone azioni: ora ho una colf 24 carati, 24 ore su 24. Maria ha proposto una cifra che posso permettermi e ho già dato disposizioni al commercialista di avviare l’assunzione. Dalla prossima settimana inizierà regolarmente e già da domani, comincerà a portare le sue cose qui da noi. Sono felicissima, sono certa che andremo d’accordo: lei penserà alla casa, io al mio lavoro. Anche Sofia, che inizialmente aveva mostrato qualche perplessità al pensiero di avere un’estranea in giro per casa, quando ha saputo che qualcuno la avrebbe aiutata a riordinare la sua stanza, si è convinta definitivamente. Olivia mi guarda con occhi dolci, pare intuire quel briciolo di serenità che mi invade...
Continue reading