To top
2 Feb

La luna di miele

enrica alessi scrittrice
I l mio abito da sposa è finito in un cellophane gigantesco. È sporco di trucco, di vino, di erba. Sembra il costume di Cenerentola dopo giovedì grasso: a festa finita, sono tutti uguali. Faccio un sospiro, afferro i manici della borsa e lo scarico dall’auto.  Lo guardo ancora una volta e dico: “anche questa è andata.” Ora, mi metto a preparare le valigie. È la prima volta che ne faccio una con la fede al dito. Stendo la mano per ammirarla, e poi, sento quello sciame di farfalle nello stomaco. Quell’eccitazione che ti prende quando realizzi che una cosa ti piace, anche se ha un suono strano: ora, sono la moglie di Giaco. Un po’ come ‘la donna der Puma’. Pieraccioni -...
Continue reading
31 Gen

Evviva gli sposi!

enrica alessi scrittrice
Q uesto momento rimarrà impresso nella mia mente per sempre: sento il vento tra i capelli, i fiorellini che tentano di rimanere aggrappati alle spille e il profumo di Morra che mi solletica il naso. Che schifo. Che diavolo si è messo? Meglio non saperlo. Controllo dallo specchietto retrovisore che la famiglia sia al completo: mio padre non è ancora volato via e mia madre ci segue in macchina con il bouquet da lancio. Ho scelto delle fresche e lunghissime calle olandesi, e mentre cerco di capire come riuscire a tirarle senza danneggiare persone e cose, realizzo che all’appello manca solo mio fratello. Gigi la peste. Stavo ancora dormendo quando è passato a salutarmi stamattina. “Enri, oggi è il tuo giorno...
Continue reading
28 Gen

Quanto vale un dentino?

enrica alessi scrittrice
C arola ha 9 anni e ha perso un altro dentino. Vado a prenderla a scuola e mi corre in contro entusiasta. Mi mostra il coriandolo di carta igienica in cui è avvolto il suo piccolo tesoro. Porta ancora i segni dell’estrazione: globuli rossi e piastrine. “Hai visto mamma che ci sono riuscita?” Presumo che il merito di questa gioia priva di traumi sia mio. Alla sua età, vivevo nel terrore che mia madre agganciasse il mio dentino dondolante con un filo, per poi fissarlo alla maniglia di una porta da spingere con violenza. Giurai che i miei figli si sarebbero arrangiati, e così è stato. E mentre mi congratulo con Carola per aver fatto tutto da sola, mi metto a...
Continue reading
17 Gen

Brufolo: forza e onore

Enrica Alessi scrittrice
L ui non ti avvisa mai prima di arrivare, ma stai sicura che il brufolo si presenta sempre prima di un appuntamento importante. La tragggedia. Come diavolo è potuto succedere? Forse non hai dormito abbastanza, sei stata troppo al telefono, non hai pulito i pennelli da trucco. Ecco cosa: la tensione per l'appuntamento ti ha stressato, e quando sei stressata mangi male e quando mangi male ti vengono i brufoli...
Continue reading
15 Gen

La sindrome del cassonetto

crem's blog enrica alessi scrittrice
 
S apevo chi era, lo vedevo a scuola tutti i giorni, ma in comune avevamo solo la professoressa di tedesco. Era più grande di due anni e stava sempre con il suo migliore amico: Gughi, il più carino della scuola. Lui era Giaco. Lo avevo notato per la sua camminata curiosa, un mix tra quella dell'abominevole uomo delle nevi e quella di Don Ciak Castoro. Il mondo è piccolo, e qualche anno più tardi, lo ritrovai in una discoteca perché stava puntando una mia amica. "Ho capito chi è...
Continue reading
12 Gen

L’arte di tirarsela

crem's blog enrica alessi scrittrice
M a il brevetto per tirarsela, per spararsi le pose, per sentirti Dio in terra viene dato in dotazione insieme al patrimonio genetico o si acquisisce a un certo punto della vita? Lo vorrei sapere. Ma soprattutto: qual è la ragione che spinge ste' persone a mettersi in una posizione di superiorità per farti sentire piccolo e inutile? A quale scopo? Provo a concentrarmi sulle peculiarità che le distinguono, quelle che dovrebbero fornire loro una sorta di alibi per giustificare un atteggiamento tanto spocchioso. Loro sono esperti di sport, di moda, di auto, di cani, sono esperti di vita in generale. Sanno tutto loro. Fanno tutto loro e quando cerchi di fare anche solo un cenno di saluto, si girano dall'altra parte....
Continue reading