To top
6 Lug

Ferie d’Agosto…e non è il film di Paolo Virzì

storie di ordinaria follia
 
P er me è Alessia questo è stato un anno decisivo: io mi sono laureata, lei è uscita con il suo libro in libreria, ma per ciò che riguarda le temperature estive, tutto è rimasto come prima: 40 gradi all'ombra. Chi rimane in città non può fare altro che attrezzarsi di ventilatori, condizionatori e altri rimedi per sopravvivere al caldo, ma l’estate è così: o la odi o la ami. È una stagione che non scende a compromessi, ti mette a dura prova, ma per me è sinonimo di casa. Per chi, come me, vive lontano dalla terra in cui è cresciuto non può non sentirne il richiamo e ad agosto scatta l'ora X. Io e Furio iniziamo il nostro tour estivo...
Continue reading
22 Giu

Orchidea selvaggia…e non è il film con Michey Rourke

storie di ordinaria follia
     
A lessia mi ha dato i compiti estivi: mi ha chiesto di raccontare qualcosa di me, qualche aneddoto della mia infanzia, ma siccome non ho mai appiccato nessun incendio come Melissa, ho deciso di iniziare condividendo una delle mie grandi passioni: la natura. La natura mi ha sempre affascinato, quando scopro qualcosa di nuovo, la domanda che mi sorge spontanea è: "ma come fa a fare tutto da sola?”, insomma, mi fa sentire come un bambino che si sorprende delle cose semplici. Non ho mai coltivato niente, neanche una piantina di basilico, ho sempre creduto di avere il pollice nero, ma da qualche anno a questa parte, mi sono appassionata alle orchidee. Se all’inizio ero una serial killer, un’arma letale che le faceva morire stecchite subito dopo la fioritura,...
Continue reading
5 Giu

Dog days…e non è il film con Nina Dobrev

enrica alessi storie di ordinaria follia
   
L a domenica è fatta per riposarsi, godersi una cena tra amici nella quiete della campagna, in una calda serata di primavera. La casa della mia amica Giulia, che io chiamo Lilla, è incantevole, un piccolo paradiso poco fuori le mura cittadine. In questa atmosfera il cibo e le chiacchiere sono ingredienti fondamentali per chiudere in bellezza la settimana e anche Ringhio ha bisogno di ricaricare le batterie. Ma a interrompere quella quiete è una telefonata che ci catapulta in una situazione per cui difficilmente si è preparati. La zia della nostra amica, che abita nella casa accanto, ci informa di aver trovato un cagnolino incastrato in un cespuglio di rovi. Giulia ne ha già salvati tre nella zona, che ora vivono...
Continue reading
29 Mag

Goal!…e non è il film di Danny Cannon

enrica alessi storie di ordinaria follia
         
S ul vocabolario, alla voce ‘vacanza’, leggo: sospensione di un'attività di lavoro o di studio, spesso in corrispondenza di particolari ricorrenze o festività. E quando ne prenoto una con la mia famiglia, inizio a pensare a tutti i momenti felici che ci attendono, ai ricordi che rimarranno nel nostro cuore — ignorando la certezza matematica che qualcosa andrà storto di sicuro. Marzo 2016, è Pasqua, decidiamo di andare a Monte Carlo. Boy viene con noi. Nell’albergo in cui soggiorneremo, accettano i cani, la famiglia va in vacanza al completo. Arriviamo. Raggiungiamo la reception, seguiti da un carrello pieno di bagagli, Boy abbaia di gioia e tutti, nella hall, si voltano a guardarci. Lo accarezzo cercando di calmarlo, ma nel frattempo, Emma...
Continue reading
22 Mar

Pane, amore e fantasia…e non è il film con Gina Lollobrigida

storie di ordinaria follia
   
I l cibo per noi italiani è molto più di una semplice passione. Il cibo per noi è ancestrale, noi siamo nati con il DNA impostato sul cibo, perché significa amore, famiglia, amici, casa. Sappiamo perfettamente che dobbiamo riempire una valigia di coraggio quando viaggiamo, perché non troveremo niente di tutto quello che abbiamo in un altro paese. Per non parlare del caffè, sulo a Napule 'osanno fa'. Anche una semplice pasta al pomodoro mangiata altrove, non avrà mai lo stesso sapore come quella cucinata a casa propria. È come se fossimo nati con un marchio di fabbrica indelebile, in grado di farci riconoscere in qualsiasi parte del mondo. Quando dal mio accento inconfondibile la gente capisce che sono siciliana,...
Continue reading
22 Feb

Momenti di gloria…e non è il film con Ben Cross

storie di ordinaria follia
         
S e un anno fa, mi avessero detto che avrei cambiato drasticamente la mia vita, non ci avrei creduto. Vi ricordate quando Enrica vi ha raccontato dell’intervista al chirurgo estetico? Quella che mi disse che ero bellissima, che avevo un viso da copertina, ma che dovevo dimagrire? Bene. Le avevo promesso che ci avrei pensato, ma sono sempre stata in ritardo con tutte le tabelle di marcia della mia vita — la sfortuna cosmica, di solito, non accorcia i tempi — e prendermi cura del mio corpo è sempre stato l’ultimo dei miei pensieri. La verità è che nonostante non sia mai stata magra, mi sono sempre sentita a mio agio con me stessa, anche con trenta chili in più....
Continue reading
6 Feb

& Other Stories Tailor Your Stories – Layering Scents

& Other Stories crem's blog
           
P er tutti gli amanti dei profumi, continuamente alla ricerca di fragranze uniche, San Valentino è un periodo cruciale. Il coutdown inizia con svariate settimane di anticipo, ma ci ricordiamo di quel tubino, di quel vestito romantico che abbiamo nascosto da qualche parte, solo poco prima di mettere il naso fuori di casa. L' ingrediente fondamentale per essere irresistibili è sicuramente il profumo: un accessorio indispensabile di cui non si può fare a meno, soprattutto nelle occasioni speciali. E chi ama i profumi come me, lo sa fin troppo bene. Scegliere tra tanti è come giocare alla roulette russa: one shot,one kill. Potrebbe non essere quello giusto e continueremmo a guardare l'armadietto delle meraviglie in preda all'indecisione cosmica....
Continue reading