To top
7 Apr

Solace London

N el 2013, Laura Taylor e il direttore creativo Ryan Holliday-Stevens hanno creato una solida casa di moda prettamente British, che si ispira allo stile e agli schemi architettonici del Neo-Classicismo per riscopre un fascino completamente originale ed innovativo. Solace London si traduce con linee ampie, realizzare grazie ai grandi volumi di stoffa, e forme geometriche particolari pensate per accontentare la donna esibizionista, ma al tempo stesso raffinata. In 2013, Laura Taylor and the creative director Ryan Holliday-Stevens have created a solid and purely British fashion house, that gathers inspiration from the style and  the architectural standards of Neoclassicism to re-discover a totally original and innovative charm. Solace London expresses its nature with ample lines, realized thanks to the volumes of textiles, and geometric shapes designed to  indulge the show-off yet...
Continue reading
18 Mar

Vilshenko: Soviet Folk

O Olga Vilshenko aveva le idee ben chiare quando, abbandonando gli studi in materia finanziaria, iniziò a inseguire il suo sogno di creare uno stile preciso tra il bucolico e il cosmopolita. Seguendo il concetto degli opposti che si attragono, tutte le sue collezioni, a partire dalla prima datata 2010, puntano su un nostalgico romanticismo che guarda indietro nel tempo: alle atmosfere del tardo Ottocento russo. Velluto e seta intarsiata di pizzo, fascini geometrici, ricami floreali e colorati impreziosiscono abiti da sera, giacche e culottes, regalando quel senso metafisico del "fly away". Il paesaggio russo e in particolare i monti urali rappresentano la primaria fonte di ispirazione per la stilista: broccati antichi, sete damascate e gioielli importanti creano la tipica donna...
Continue reading
20 Set

House of Holland , you are on the list!

Nel 2006, Henry Holland lancia la sua prima collezione e i suoi ex colleghi del London College of Communication sono pronti a scommettere che, di lí a poco, House of Holland diventerà uno dei marchi più gettonati e richiesti dal fashion business. Comincia dalle maxi T-Shirts con slogan alquanto provocativi stampati a lettere cubitali, e sono proprio loro a rendere celebre questo ragazzo inglese. Le sue collezioni sono destinate a chi ha una forte personalità, un gusto estremamente deciso e un desiderio di apparire per distinguersi dagli altri. Henry utilizza stampe particolarmente accese su materiali che spaziano dai più classici ai più moderni, dalla seta alla Scuba Fabric. Uno stile che si ispira a forme geometriche anni Settanta, ma che diventa facilmente riconoscibile tra i...
Continue reading
17 Ago

Lampoon: Let the sunshine in

14 immagini a cui ispirarmi per creare un mini romanzo con un tema imposto: il tramonto. Questo è stato l'ultimo lavoro creato per Lampoon. Il testo accompagna le fotografie di Carlotta Coppo, ho scelto di raccontare una storia per trattare un argomento di cui oggi si discute spesso e anche se non era semplice parlarne senza cadere in ovvietà, ho cercato di farlo usando tutto il cuore e la passione che possiedo, a voi l'articolo: Let the sunshine in. 14 pics to create a story about the sunset. This is my last work for Lampoon. This tale follows Carlotta Coppo's pictures, I choose to treat a delicate topic without falling into obviousness and I tried to do it using all my heart and all my passion. Here...
Continue reading
7 Ago

Get the gloss

È sicuramente da annoverare tra una delle mie British Designers preferite. Eclettica, attenta osservatrice di tutto ciò che la circonda, amante dello street style tipico dell'East London, Emma Cook ha recentemente trasferito il suo laboratorio da Dalston a Stoke Newington, area londinese molto trendy e divenuta alquanto gettonata in fatto di arte, fashion e musica a vari livelli. Emma predilige la seta, i colori e le stampe accese ma mai troppo ricche;  le sue collezioni sono ispirate a un gusto a metà tra il dandy e il bohème, vestitini bon ton, maxi coulottes, felpe e joggers coloratissimi. Natura, fiori, animali, pizzi, forme a volte geometriche, a volte morbide e suadenti. Emma ha inventato uno stile al di là dei canoni rigorosamente inglesi, per...
Continue reading
30 Lug

Scacco matto

Quando nel 2007 Jeff Abrams vagabondava per le strade di Los Angeles cercando di convincere i fashion retailers della zona ad acquistare le sue magliette, nessuno gli dava corda. Di certo non stava vivendo il sogno americano. Jeff afferrò l'idea che per poter sfondare in un business oramai saturo di competitors, doveva necessariamente costruire un mix di semplicità, comfort e qualità nel tessuto. Nulla di più classico se non trasformare le tipiche camicie a scacchi in pezzi di vestiario da indossare quotidianamente; il suo segreto? Il Rayon che rende il capo adattabile e versatile per ogni esigenza. Cara Delavigne a Londra ne è il suo portavoce; Gisele Bundchen adora indossarle in spiaggia o a bordo piscina. Colorate e divertenti, molto easy per regalare ad ogni giornata...
Continue reading
17 Giu

New York, Los Angeles or Bond Street?

A Londra, le sneakers di lusso impazzano e a fare da portavoce è ancora lui: Joshua Sanders, classe 1986, newyorkese e italiano d'adozione. Isabel Marant lo adora, Joshua la ringrazia per i suoi insegnamenti, ricevuti durante il periodo della sua collaborazione con la maison francese, e il suo concetto di Street Couture raccoglie seguaci in ogni dove. Impossibile non notarle ai piedi di chi le indossa: si amano o si odiano, non conoscono mezze misure e l'addiction è garantita dal primo acquisto. Joshua ha omaggiato la capitale inglese dedicando a Bond Street una limited edition, oramai sold out in territorio britannico. I love Junk Food! Coscette di pollo e popcorn per me, please ;-) !  In London, it's luxury sneakers mania and the spokesperson is him again: Joshua...
Continue reading