To top
4 Mar

Icona pop!

Diciamoci la verità, mica nasciamo tutti come Indiana Jones che si mette in viaggio per recuperare un antico idolo della fertilità, pietre sacre in un tempio maledetto, teschi di cristallo o addirittura il Santo Graal, c'è anche chi, come me, vive la sua buona dose d'avventura facendo un check-in in aeroporto, prende un aereo e dopo un volo si prefissa di raggiungere un semplice obbiettivo. Una volta arrivata a Londra, il mio era quello di portarmi a casa una bella Varsity Jacket! Certo, Steven Spielberg non mi farebbe girare nemmeno uno spot pubblicitario, ma io l'ho trovata, quasi per caso, e mai avrei sperato in una così particolare! Ero a spasso per Brewer Street, entro in questo negozio che si...
Continue reading
4 Feb

Basic Instinct ;-)!

Lui…quello primordiale…quello che se non ci fosse manco ci sentiremmo vivi! Quello che ci dà l’innato bisogno di creare e di sperimentare, la principale fonte di energia positiva e negativa. Ma è poi così sbagliato seguirlo? Se prima di agire valutassimo sempre i pro e i contro, non finiremmo col perdere il treno su cui vogliamo salire? Quando ci innamoriamo di qualcosa o di qualcuno, succede perché decidiamo di buttarci senza fare calcoli preventivi, lì per lì, nessuno pensa a valutare certezze e rischi, ci interessa solo della preda e quelle che più stuzzicano l’appetito femminile sono: uomini, abiti e accessori. Bene, sugli uomini lascio a voi le valutazioni del caso, io non sono mai stata un’esperta, ne ho uno che mi...
Continue reading
17 Gen

God save the prints!

LOCATION: Firenze - Piazza della Repubblica; SOGGETTO PRINCIPALE: La giostra più famosa della città; CONDIZIONI CLIMATICHE: Sereno, poco nuvoloso; CONDIZIONI DELLA SOTTOSCRITTA: Variabili; ORE DORMITE: 2,5 - "Causa" serata divertente trascorsa con amici; ACCESSORIO NECESSARIO PER LA SITUAZIONE: Occhiali da sole; MOOD DEL GIORNO: Print Mania. La moda gira, non avrebbero inventato un gioco per bambini che si chiama così, è semplice! Quello che una volta era in voga, state certi che tornerà per poi andarsene di nuovo, un po' come succede quando fissiamo il cavallino di una giostra in movimento e dopo un giro è ancora una volta davanti ai nostri occhi. Ma su quella giostra le stampe ci stanno sopra, hanno pianta stabile, non passano mai perché girano con lei. Sempre...
Continue reading